Blog: http://celine.ilcannocchiale.it

Il solito magna magna

Nonostante il parere negativo della Procura, il pm parigino Philippe Courroye ha deciso di aprire un'inchiesta per falso in atto pubblico sulle faraoniche spese della coppia Chirac al Comune di Parigi quando l'attuale presidente era sindaco. Gran parte dei fatti, ammette lo stesso magistrato, sono perĂ² prescritti. Per lungo tempo, le spese alimentari dell'Hotel de Ville fra il 1987 e il 1995 hanno tenuto banco sui media francesi: circa 600 euro al giorno per otto anni. Le spese di vitto dei coniugi Chirac all'Hotel de Ville, secondo un rapporto dell'Ispettorato generale, costarono ai contribuenti 2,14 milioni di euro. Gli ispettori rilevarono che - su tale cifra - ben 1,4 milioni di euro furono prelevati in contanti e affidati direttamente ai cuochi personali del futuro presidente della repubblica, al di fuori di qualsiasi altro controllo. Dai conti, tali cifre venivano imputati a ''spese di ricevimento''. (Ansa)

Pubblicato il 11/6/2003 alle 14.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web