Blog: http://celine.ilcannocchiale.it

Irlanda, lealista sotto accusa per omicidio

Belfast, 14 giu. (Ap) - William "Mo" Courtney, alto dirigente della Ulster Defense Association (Uda), la principale organizzazione paramilitare protestante nordirlandese, è comparso oggi davanti ai giudici di Belfast che dovranno processarlo per l'omicidio di Alan McCullough, anche lui militante dell'Uda.
Courtney, che nel corso degli interrogatori si era dichiarato "non colpevole", si è rifiutato di parlare durante l'udienza; la polizia ritiene di avere comunque prove sufficienti per collegarlo al sequestro e all'omicidio di McCullough, scomparso dalla sua abitazione di Belfast lo scorso 28 maggio e il cui cadavere Š stato ritrovato otto giorni dopo.
Le forze dell'ordine hanno accusato dell'omicidio anche il 29enne Iahab Shoukri, fratello minore del comandante dell'Uda nella zona di Belfast. L'Uda, che si autoproclama l'ultima linea di difesa contro l'organizzazione paramilitare cattolica dell'Ira, si è resa responsabile dal 1971 di oltre 300 omicidi, la maggior parte di militanti cattolici ma negli ultimi tempi anche di membri della stessa organizzazione.
In seguito alla scarcerazione del suo capo storico Johnny "Mad Dog" Adair, avvenuta nel 2000, le operazioni contro i cattolici si erano intensificate, tanto che l'Uda aveva formalmente denunciato gli accordi del Venerdì Santo del 1998, che stabilivano un cessate il fuoco per tutte le organizzazioni paramilitari nordirlandesi. Ma faide interne fra Adair - di cui Courtney e McCullough erano fra i principali luogotenenti - e gli altri comandanti dell'Uda hanno portato a una serie di regolamenti di conti all'interno dell'organizzazione, con numerosi omicidi.
Adair era stato espulso dall'Uda lo scorso settembre, e attualmente è di nuovo in carcere: il suo gruppo di fedelissimi di Lower Skankill, guidato da McCullough, viene ritenuto responsabile dell'omicidio di Johnny Gregg, uno dei principali dirigenti militari dell'organizzazione, avvenuto lo scorso primo febbraio: la cupola dell'Uda aveva risposto ordinando ai seguaci di Adair di abbandonare il loro capo, come già aveva fatto Courtney nei mesi scorsi, o di affrontare le conseguenze della loro fedeltà.

Pubblicato il 14/6/2003 alle 15.52 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web